Blog

Maggio – mese delle conferenze: #mhlej17, #mm17de

Lettura 4 minuti

La prima parte dell’articolo la trovate qui.

#mhlej17 – Hackathon & Magento Contribution Day Leipzig – 20 / 21 maggio 2017

Da diversi anni ormai, i giorni prima del Meet Magento Germania, si svolge l’hackathon organizzato dall’associazione Firegento, un’iniziativa nata nel 2010 e che ha avuto un gran successo tanto che ad oggi vengono organizzati almeno 34 all’anno. E’ stata una bella occasione per conoscere da vicino la comunità magento tedesca e scoprire che non ha nulla da invidiare a quella olandese. Anche qui un punto di forza sono le aziende con forte spirito di comunità ma anche un alto livello di specializzazione degli sviluppatori che ne fanno parte e che tramite questi hackathon non fanno altro che accrescere le proprie conoscenze. Alcuni di questi esperti gli conosciamo molto bene e avremo l’onore di averli come ospiti,  Andreas von Studnitz, durante il training sullo sviluppo in Magento 2 l’8 giugno e Carmen Bremen, speaker al Mage Titans Italy il 9 giugno a Milano.

In combinazione si è svolta anche il Magento Contribution Day con qualche novità. Per chi non fosse già a conoscenza, sono una serie di eventi in cui insieme ad alcuni membri del team Magento Community Engineering e quindi le menti dietro lo sviluppo e l’architettura di Magento 2, si va a fare bug fixing e/o aggiunta di feature (up for grabs) permettendo così di confrontarsi su determinate scelte e problematiche di Magento 2. In questa occasione è stata proposta l’aggiunta del Magento 2 Multi-node inventory project, che segna un ulteriore passo di Magento nel coinvolgere la comunità ed assumere il carattere open source per le Community Edition di cui questa nuova feature andrà a far parte.

Erano presenti Max Yekaterynenko Director of Community Engineering, Mark Brinton Product Management, Ben Marks Magento’s chief Evangelist e 3 Magento Architects  Oleksii Korshenko, Ievgen Shakhsuvarov and Igor Miniailo. E a lavorare gomito a gomito con loro c’erano ben altri 60 sviluppatori per ben 2 giorni per il puro piacere di sviluppare e imparare.

Vi dico solo che sono tornata col sogno di realizzare lo stesso anche da noi in Italia. Che ne dite?

#mm17de 22 / 23 maggio 2017

MeetMagento Germania è arrivata alla undicesima edizione. Sono stati 2 giorni pieni di contenuti con 3 track paralleli misti tra tecnico e commerciale. Probabilmente di numero leggermente inferiore a quella olandese, ma non per questo meno affollata di aziende partecipanti. Unico neo per chi viene da fuori è che la maggior parte delle comunicazioni e dei talk sono in tedesco ma per fortuna quei pochi in inglese ma buoni sono riuscita a godermeli.

Perchè partecipare:

Location –  nella bellissima Lipsia, considerata ora la Berlino di un tempo non ancora invasa da quei turisti un po’ hipster, molto facile da raggiungere e in una posizione centrale.

Contenuti – anche qui vasta scelta di argomenti. Ecco alcuni highlight di esempio:

Fabrizio Branca – SUPER-scaling E-Commerce with Magento: è stata una delle più belle nuove conoscenze fatte grazie all’evento. E’ veramente entusiasmante conoscere uno speaker di tale calibro. Non provo nemmeno a descrivere in poche parole di cosa ha parlato e vi giro direttamente ad un articolo sempre suo sull’argomento http://fbrnc.net/blog/2015/10/super-scaling-magento

Brent Peterson – Project Reporting: The 4 basics: Il problema del tracciamento e reportistica di un progetto è presente in ogni azienda, di qualsiasi forma, inclusa Bitbull. E lo chiamo problema solo perché penso esistano pochi esseri viventi a cui piace stare a compilare timesheet, riempire tracker, creare mille report con mille informazioni al fine di proteggere sia te che cliente dal fallimento di un progetto o da eventuali derive; motivo per cui ero molto interessata al loro approccio. Sicuramente il risultato di avere visione completa in qualsiasi momento l’ha raggiunto ma purtroppo con il solito costo di quella persona che sta a compilare i report. La parte più interessante è arrivata durante le domande quando l’azienda Sitewards ha esposto i benefici del caso opposto, e cioè non dover tracciare nulla ma avere il team dedicato al cliente per intervalli prefissati.

David Manners – Building a Framework Agnostic API: questo talk ero particolarmente interessata perché è la teoria che sarà presentata durante il workshop di Mage Titans Italy

La conoscenza più importante che porta il talk è la capacità di creare codice che ti permette di non essere vincolato ad un Magento 1, poter facilmente cambiare ad un Magento 2 e perchè no….ad un Magento 3.

E finisco con dire che alla fine di tutti questi eventi quello che rimane sono le persone e le relazioni che si vanno a creare, accomunati dalla stessa passione.

Ci vediamo al Mage Titans Italy!

Andra Lungu